Noce Pecan – Carya Illinoinensis

Noce Pecan - Carya Illinoinensis

Presso i VIVAI PRANDINI potrai anche trovare l’albero della noce pecan, appartenente alla famiglia delle Juglandacee, originaria dell’America Settentrionale.  È una pianta che raggiunge anche i quaranta metri di altezza se trova un clima favorevole alle sue esigenze.

TERRENO

L’albero delle noci pecan preferisce i suoli alluvionali ricchi di sostanze nutritive organiche ma riesce ad adattarsi anche a terreni più poveri; necessita di grandi quantitativi d’acqua per crescere bene e non tollera la siccità per periodi troppo prolungati. Se la situiamo in un terreno acido sarà in grado di offrirci una produzione più cospicua di noci rispetto a quella che riesce a dare in un terreno calcareo.

FIORI E FRUTTI

La pianta presenta fiori minuti maschili e femminili, questi iniziano a schiudersi a primavera e vengono impollinati esclusivamente dal vento. Il frutto ha un guscio legnoso e duro all’interno del quale è racchiuso in un gheriglio ricco di grassi e altre sostanze nutrienti importanti per la salute umana. Appena la noce raggiunge il giusto grado di maturazione, il mallo si apre lasciandola cadere a terra.

UTILIZZO E CONTENUTI SALUTISTICI

La noce di pecan è composta da una parte di proteine e dalla medesima quantità di grassi saturi e fibra alimentare. Questi frutti sono ricchi di antiossidanti naturali e impediscono al colesterolo di depositarsi all’interno delle pareti arteriose. Una loro assunzione regolare contribuisce a prevenire efficacemente le malattie cardiocircolatorie e abbassa la probabilità dell’insorgenza dell’ictus. L’acido oleico che contengono ha un’azione antitumorale importante e mantiene in salute la prostata. Il loro consumo è consigliato anche a chi per scelta o per motivi di salute non si nutre di prodotti di origine animale come carne e uova perché forniscono preziosi elementi nutritivi per la salute umana.

POTATURA E CURE COLTURALI

Elimina i rami in eccesso, quelli morti o che penzolano in basso e sono maturi. La potatura aiuta la pianta a prosperare senza diventare eccessivamente grossa. Dovresti anche occuparti dei cespugli che crescono alla base della pianta stessa. Le erbacce ostacolano la crescita dei giovani alberi e assorbono l’acqua necessaria allo sviluppo sano della tua coltivazione.

error: