Corniolo – Cornus Mas

Corniolo - Cornus Mas

Presso i VIVAI PRANDINI trovate il Cornus mas conosciuto con il nome comune di Corniolo è un piccolo albero fruttifero appartenente alla famiglia delle Cornacee. Questa pianta ha origini Europee e Asiatiche. Il corniolo è un albero di medie dimensioni, può raggiungere i 5 metri di altezza, è molto longeva ed è una pianta vigorosa che resiste alle basse temperature.

TERRENO

Il corniolo predilige un terreno sciolto, ben drenante fertile e moderatamente calcareo ma si adatta anche a terreni aridi e sassosi; non si adatta a terreni troppo compatti e umidi.

FIORI E FRUTTI

I fiori sono ermafroditi, piccoli e raccolti in ombrelle che hanno una larghezza di circa 2 cm. In seguito alla fioritura si hanno i frutti commestibili chiamati corniole, delle drupe di colore rosso acceso, hanno una forma ellittica  sono lunghi circa 2-2,5 cm e al loro interno è presente un nocciolo duro; possono essere raccolti alla fine del periodo estivo. Alcune varietà di Corniolo si distinguono per il colore dei frutti che può essere bianco-giallo o giallo intenso. L’utilizzo dei frutti è vario: oltre a essere consumati come frutta fresca possono essere utilizzati per la preparazione di confetture o prendere parte a confetture miste con altra frutta, gelatine, salse e come ingrediente in diverse tipologie di preparati. Vengono usati anche per la realizzazione di succhi di frutta e per bevande alcoliche.

UTILIZZO E CONTENUTI SALUTISTICI

Il corniolo vanta proprietà astringenti per merito di una sostanza chiamata “tannino” infatti è in grado di ripristinare il naturale equilibrio dell’intestino, ma non solo; la pianta infatti aiuta a combattere gli stati febbrili. Contiene poi molti Sali minerali come il sodio, il calcio, il potassio, il ferro e infine il manganese.

POTATURA E CURE COLTURALI

Il corniolo sopporta bene qualsiasi taglio, ma se vogliamo mantenerlo nella sua forma naturale è bene toccarlo il meno possibile e a fine inverno eliminare soltanto i rami rotti e fuori sagoma.

error: